Home / News giuridiche / Marketing Legale / 4 consigli per aumentare la visibilità su Facebook

4 consigli per aumentare la visibilità su Facebook

Quasi tutto il mondo è online, sempre connesso. Tracciare una linea netta di demarcazione per separare il mondo online da quello offline non appare più così semplice. Sempre più persone, si può dire, sono on-life. Un tempo si diceva «vado in vacanza e stacco da tutto». Questo “tutto” comprendeva, oltre al tran-tran lavorativo e la frenetica vita quotidiana, lo staccarsi fisicamente dallo smartphone. Oggi è realmente così? Davvero in vacanza non prendi mai in mano il telefono per guardare cosa accade intorno a te anche a chilometri di distanza?
On-life è una dimensione che mescola i due mondi creando un tutt’uno che si riflette sul quotidiano delle persone che, a volte, non si accorgono di essere sempre connesse. Sei in spiaggia e non sai cosa fare? Guardi un video su YouTube. Ti annoi? Fai scorrere la bacheca di Facebook alla ricerca di qualcosa di interessante.

Facebook detiene ancora il primato di social più usato in Italia e nel mondo. Sarebbe un peccato sprecare tanta visibilità. Come in tutte le cose, però, ci sono anche dei retroscena poco piacevoli. Facebook è sì il social più utilizzato al mondo, ma fa delle nette distinzioni tra pagine e profili professionali dai profili personali, agevolando nettamente i secondi.
Dopo vari episodi che hanno segnato il 2018 – fake news, cyber bullismo, incitamento all’odio –Mark Zuckerberg ha deciso di modificare l’algoritmo di Facebook (Edge Rank) dando maggiore visibilità ai profili degli amici penalizzando tutte le altre attività. Se hai una pagina o un profilo professionale rientri anche tu in queste “altre attività”.
Altra piccola notizia: ricorda che non arriverai mai a tutto il tuo pubblico se non a pagamento. Poniamo, per esempio, che tu abbia una pagina Facebook professionale del tuo studio legale e che vi siano 1500 persone che hanno messo mi piace e 1700 follower. Quando pubblichi un post questo verrà visto solo da una parte del tuo pubblico, a meno che non tu non decida di sponsorizzare il contenuto.
Dunque, oltre al fatto di prendere in considerazione le Campagne su Facebook Ads, vediamo 4 consigli per aumentare la tua visibilità su Facebook senza dover pagare:

1. Punta sulla qualità e non sulla quantità
Tutto il web ormai è pieno zeppo di notizie, più o meno interessanti che siano. Articoli e post si ripetono, creando quella saturazione che quasi non invoglia più una persona ad aprire un link. Pertanto, sempre meglio pubblicare un post di qualità piuttosto che annoiare le persone con contenuti ripetitivi e creati al solo scopo di essere condivisi. Questo non farà aumentare i clienti, al contrario. Saranno spinti a togliere il “mi piace” alla pagina e a smettere di seguirti.

2. Fa’ sì che il contenuto venga condiviso
Scrivere per il proprio ego, per far vedere quanto si è bravi, non porterà di certo a nulla. Il primo pensiero deve essere sempre rivolto al tuo pubblico, ai possibili clienti. Creando un contenuto ad hoc per loro, saranno più invogliati a condividere un tuo articolo, poiché starai rispondendo a delle loro esigenze.

3. Interagisci con il tuo pubblico
Il contenuto pubblicato non è mai fine a sé stesso. Un post dovrebbe essere pubblicato per apportare qualcosa per il cliente. Se quest’ultimo decide di interagire facendo una domanda o chiedendo una delucidazione, non lasciarlo senza una risposta. Nessuno dice di dare consulenze gratuite, ma neanche di non degnarsi di rispondere a un semplice dubbio. Se questo dovesse sfociare in qualcosa di più, puoi sempre offrirti come consulente.

4. Pubblica a orari differenti
Esistono sempre degli orari migliori per pubblicare. Si pensi alla pausa pranzo, quando le persone prendono in mano il telefono e iniziano a curiosare sui social. Non esistono però delle regole universali che svelino il segreto per raggiungere più persone a una certa ora in un certo giorno. Ogni attività è differente e ogni attività ha il proprio pubblico. Gli Insights di Facebook possono aiutarti a comprendere a che ora e in quali giorni una parte di pubblico è più attiva.

Due consigli in merito:

  • pubblica a orari differenti per evitare di arrivare sempre a una determinata parte di pubblico;
  • pubblica almeno mezz’ora prima dell’orario prestabilito. In questo modo darai tempo al tuo pubblico di visionare il post senza che questo vada perso.

Se questi 4 consigli non bastassero, tieni presente che è possibile, anche investendo una cifra irrisoria, fare emergere la tua pagina o profilo professionale Facebook così da raggiungere più persone e la visibilità che meriti.

Arianna Ivana Patelli – AvvocatoFlash

Fonti
http://www.centodieci.it/2018/08/onlife-cosa-significa/
http://www.giovannicappellotto.it/6773-10-consigli-per-aumentare-la-visibilita-su-facebook/
http://www.giuridica.net/3-novita-facebook-professionista-tenere-mente/

Circa Staff

Staff

Redazione

Leggi Anche

Facebook e il diritto di satira – Tribunale di Roma, sentenza n. 12512/2018, giudice Velletti

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA PRIMA SEZIONE CIVILE Il …

Lascia un commento