Home / Civile / Avvocati d’ufficio: un business sulla pelle dei migranti?

Avvocati d’ufficio: un business sulla pelle dei migranti?

«Il problema è che c’è dietro un business, lo diciamo ad alta voce. Il 99% delle domande respinte è oggetto di ricorso e c’è il business degli avvocati d’ufficio che fanno milioni di euro sulla pelle di questi disgraziati e occupano le aulee dei Tribunali».

Un punto di vista inedito quello espresso dal ministro dell’Interno Salvini, chiamato a riferire in Senato a proposito del caso Aquarius. «Occorre fare qualcosa», sottolinea Salvini.
Cosa deve aspettarsi ora il mondo degli avvocati d’ufficio?

Circa Staff

Staff

Redazione

Leggi Anche

Calcolo dell’assegno di mantenimento: non basta la ricchezza del padre

Una nuova pronuncia della Corte di Cassazione, con sentenza n. 25134 del 10 ottobre, stabilisce …

Lascia un commento