Home / Civile (pagina 2)

Civile

Telemarketing aggressivo e registro delle opposizioni: una legge bloccata

È possibile fare un passo avanti per quanto riguarda la difesa del consumatore dal telemarketing aggressivo? Certo, ma come spesso accade le cose sono immobili. La legge n. 5/2018, che ancora attende il decreto attuativo, prevederebbe interessanti novità in tema di Registro pubblico delle opposizioni (Rpo), tra cui l’estensione dell’iscrizione …

Leggi »

Status di rifugiato e protezione sussidiaria. Il caso di un cittadino ivoriano

Commento a sentenza n. 4288/2018 del 28.09.2018, Corte d’Appello di Milano, sez. II civile (leggi la sentenza)   Premessa La sentenza in oggetto affronta l’attuale quanto delicato tema della richiesta d’asilo in Italia, in particolare per ciò che concerne lo status di rifugiato e la protezione internazionale. L’appellante, cittadino originario …

Leggi »

Quando la Cassa Integrazione diventa ritorsione

Nel caso deciso dal Tribunale di Milano con la sentenza n. 2235/2018, la società resistente aveva fatto ricorso alla Cassa Integrazione Straordinaria (CIGS) «per cessazione parziale di attività» relativamente al personale giornalistico e la ricorrente, giornalista, aveva contestato la presunta ritorsività di tale sua collocazione in CIGS, in quanto attuata …

Leggi »

Calcolo dell’assegno di mantenimento: non basta la ricchezza del padre

Una nuova pronuncia della Corte di Cassazione, con sentenza n. 25134 del 10 ottobre, stabilisce che l’ammontare dell’assegno di mantenimento nei confronti del figlio minore non può essere aumentato arbitrariamente basandosi solo sull’effettiva ricchezza del padre. La motivazione della scelta, semmai, deve essere ben documentata e provata. La decisione è …

Leggi »

Salvini, Traini, Lucano: quale legalità?

Una provocazione necessaria per una riflessione su come in questi tempi di facile populismo social sia a rischio lo Stato di Diritto. Tre i personaggi. Luca Traini, che su richiesta della Procura di Macerata è stato condannato in primo grado a 12 anni per strage, porto abusivo di arma da …

Leggi »

Può la Pubblica Amministrazione mettere in discussione un provvedimento giudiziario?

Corte di Cassazione: sentenza n. 24198 del 04/10/2018, sezione Terza Civile   Materia – Pubblica amministrazione Presidente – F. De Stefano Relatore – M. Rossetti «La discrezionalità della Pubblica Amministrazione non può spingersi, salvo lo stravolgimento dei principi dello Stato di diritto, fino a sindacare l’opportunità dei provvedimenti giudiziari, specie di quelli aventi …

Leggi »