Home / Civile (pagina 3)

Civile

Calcolo dell’assegno di mantenimento: non basta la ricchezza del padre

Una nuova pronuncia della Corte di Cassazione, con sentenza n. 25134 del 10 ottobre, stabilisce che l’ammontare dell’assegno di mantenimento nei confronti del figlio minore non può essere aumentato arbitrariamente basandosi solo sull’effettiva ricchezza del padre. La motivazione della scelta, semmai, deve essere ben documentata e provata. La decisione è …

Leggi »

Salvini, Traini, Lucano: quale legalità?

Una provocazione necessaria per una riflessione su come in questi tempi di facile populismo social sia a rischio lo Stato di Diritto. Tre i personaggi. Luca Traini, che su richiesta della Procura di Macerata è stato condannato in primo grado a 12 anni per strage, porto abusivo di arma da …

Leggi »

Può la Pubblica Amministrazione mettere in discussione un provvedimento giudiziario?

Corte di Cassazione: sentenza n. 24198 del 04/10/2018, sezione Terza Civile   Materia – Pubblica amministrazione Presidente – F. De Stefano Relatore – M. Rossetti «La discrezionalità della Pubblica Amministrazione non può spingersi, salvo lo stravolgimento dei principi dello Stato di diritto, fino a sindacare l’opportunità dei provvedimenti giudiziari, specie di quelli aventi …

Leggi »

Di assicurazioni contro i danni e richiesta risarcitoria

Corte di Cassazione: sentenza n. 22437 del 24/09/2018, Sezioni Unite Civile Materia – Assicurazione Presidente – G. Mammone Relatore – E. Vincenti «Le Sezioni Unite, su questione di massima di particolare importanza, hanno affermato che il modello di assicurazione della responsabilità civile con clausole “on claims made basis”, è partecipe del tipo dell’assicurazione …

Leggi »

Cassazione: costituzionalità o meno del decreto di espulsione

Corte di Cassazione: ordinanza n. 21930 del 07/09/2018, Sezione I Civile Materia – Stranieri Presidente – F.A. Genovese Relatore – C. De Chiara «Con due ordinanze interlocutorie di analogo contenuto la Sez. 1 ha dichiarato rilevante e non manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 14, comma 1 bis, d.lgs. n. 286 …

Leggi »

5 motivi che spiegano perché uno studio legale è paragonabile a un business online

In questi anni, molte persone hanno iniziato il loro approccio a Internet anche se, purtroppo, è sempre più comune scorgere professionisti che utilizzano i canali online con superficialità e pressapochismo non capendo la potenzialità che questi hanno. Ecco perché, per avere un vantaggio sugli altri professionisti del settore, diventa doveroso …

Leggi »