Home / News giuridiche / Diritto costituzionale

Diritto costituzionale

Può la Pubblica Amministrazione mettere in discussione un provvedimento giudiziario?

Corte di Cassazione: sentenza n. 24198 del 04/10/2018, sezione Terza Civile   Materia – Pubblica amministrazione Presidente – F. De Stefano Relatore – M. Rossetti «La discrezionalità della Pubblica Amministrazione non può spingersi, salvo lo stravolgimento dei principi dello Stato di diritto, fino a sindacare l’opportunità dei provvedimenti giudiziari, specie di quelli aventi …

Leggi »

“Reati ostativi” e incostituzionalità dell’esclusione del beneficio di assistenza esterna ai figli minori

La Corte Costituzionale, con sentenza n. 174/2018, torna a esprimersi riguardo la normativa sui benefici previsti per i detenuti scontanti pene per “reati ostativi”. Questa volta i giudici si sono trovati a esaminare l’art. 21 bis della legge 26 luglio 1975 n. 354, la quale preclude l’accesso all’assistenza esterna ai …

Leggi »

Corte Costituzionale: incostituzionale negare i benefici funzionali al reinserimento sociale

La Corte Costituzionale, con sentenza n. 149, ha dichiarato incostituzionale l’art. 58 quater, comma 4, della legge n. 354/1975 sull’ordinamento penitenziario applicata ai condannati all’ergastolo per i reati previsti dagli artt. 630 e 289 bis, in quanto entra in contrasto con l’art. 27, comma 3, della Costituzione. La norma andava …

Leggi »

Corte Costituzionale: se in piano di rientro, la Regione non deve interferire col Commissario

La Corte Costituzionale, con sentenza 117/2018 (relatore Aldo Carosi), ha dichiarato illegittimo l’art. 1, commi 4, lettere a), b) e c), 8, 10 e 30 della legge n. 10 della Regione Campania 31 marzo 2017 in tema di Misure per l’efficientamento dell’azione amministrativa e l’attuazione degli obiettivi fissati dal DEFR …

Leggi »

Corte Costituzionale: bocciata legge ligure su case popolari

La Corte Costituzionale, con sentenza n. 106/2018, ha bocciato la legge emanata dalla Regione Liguria sulle condizioni di accesso agli alloggi popolari. La legge n. 13 del 2017 andava a modificare i requisiti nei confronti dei cittadini extracomunitari: all’inizio si richiedeva l’obbligo di possedere un permesso di soggiorno valevole per …

Leggi »

Corte Costituzionale: illegittima la legge veneta sugli asili nido

La legge regionale n. 6 del 2017 emanata dalla Regione Veneto, riguardante i requisiti utili al fine di ottenere un titolo di precedenza per l’accesso all’asilo nido, è incostituzionale. Lo ha stabilito la Corte Costituzionale con sentenza n. 107/2018 (relatore Daria de Pretis). Il requisito previsto consisteva nella residenza ininterrotta – …

Leggi »