Home / Ragionamento Legale

Ragionamento Legale

Condominio e passo carrabile – Corte d’Appello di Napoli, sentenza n. 795/2018, giudice Celentano

CONDOMINIO – MARCIAPIEDE – CANONE – VARCO A RASO Se l’accesso al parco condominiale è caratterizzato da un’interruzione del marciapiede, sebbene sia rappresentato da un varco a raso, risulta esistente un passo carrabile soggetto a canone,  a nulla rilevando né che il cancello condominiale sia stato realizzato in posizione arretrata …

Leggi »

Brevetto ed errore di traduzione – Tribunale di Milano, sentenza n. 4033/2017, giudice Marangoni

BREVETTO – INEFFICACIA – ERRORI DI TRADUZIONE – RIGETTO È ben vero che la traduzione in lingua italiana è condizione di efficacia del brevetto europeo e che essa, dichiarata conforme dal titolare del brevetto, debba essere depositata, a pena d’inefficacia, entro tre mesi dalla data della pubblicazione del brevetto europeo. …

Leggi »

Licenziamento illegittimo – Corte d’Appello di Napoli, sentenza n. 510/2018, sezione lavoro

LICENZIAMENTO ILLEGITTIMO – ONERE DELLA PROVA – BAGAGLIO PROFESSIONALE DEL LAVORATORE – REPECHAGE – MANSIONE EQUIVALENTE Se il datore di lavoro non prova che la prestazione del lavoratore sia residuale e marginale, il licenziamento risulta illegittimo; il datore di lavoro che adduca a fondamento del licenziamento la soppressione del posto …

Leggi »

Separazione personale dei coniugi – Tribunale di Pordenone, sentenza n. 242/2018, sezione civile

SEPARAZIONE CONIUGALE – AFFIDAMENTO – SERVIZI SOCIALI – ACCOGLIMENTO Se un minore versa in uno stato di evidente malessere, dovuto ai non idilliaci rapporti intercorsi tra i genitori, il giudice può ritenere opportuno che il suo affido sia assegnato ai Servizi Sociali della zona, finalizzato a offrire stimoli relazionali con …

Leggi »

Cassa Forense e rimborso contributi – Tribunale di Verona, sentenza n. 224/2018, sezione Lavoro

Il Tribunale di Verona, con sentenza n. 224/2018, ha rigettato il ricorso con il quale il ricorrente, avvocato che era stato iscritto all’ordine per pochi mesi tra il 2007 e il 2008 e attualmente risiedente in un altro Paese dell’Unione Europea come dipendente di una società extracomunitaria, richiedeva la restituzione …

Leggi »

Enti pubblici e nullità del contratto – Tribunale di Brindisi, sentenza n. 346/2018, sezione civile

OGGETTO: Opposizione a decreto ingiuntivo   COMPRAVENDITA – FORMA SCRITTA – NULLITÀ – ENTI PUBBLICI Se manca il prezzo della merce, all’interno di un contratto di fornitura di merci, difetta il requisito della forma scritta, la cui conseguenza è la nullità; per consolidata giurisprudenza, infatti, i contratti degli enti pubblici …

Leggi »

Procedimento disciplinare – Corte d’Appello di Napoli, sentenza n. 685/2018, sezione lavoro

OGGETTO: Procedimento disciplinare   PROCEDIMENTO DISCIPLINARE – DECADENZA – PRINCIPIO DI TEMPESTIVITÀ – RIGETTO La violazione dei termini e delle disposizioni sul procedimento disciplinare, fatta salva l’eventuale responsabilità del dipendente cui essa sia imputabile, non determina la decadenza dall’azione disciplinare né l’invalidità degli atti e della sanzione irrogata, purché non …

Leggi »

Divorzio contenzioso – Tribunale di Verona, sentenza n. 401/2018, sezione I civile

OGGETTO: Divorzio contenzioso – Cessazione effetti civili   MANTENIMENTO – FIGLIO NON MAGGIORENNE – SPESE STRAORDINARIE – ADDEBITO INTEGRALE In relazione al figlio quasi maggiorenne e non autosufficiente può essere previsto che le spese connesse ad una scelta personale di uno dei suoi genitori, non essendo contestato nel caso di specie …

Leggi »