Home / Diritto dell’immigrazione (pagina 2)

Diritto dell’immigrazione

In collaborazione con iltuoforo.net, l’archivio della Giurisprudenza di Merito, in questa rubrica puoi trovare sentenze in tema di “decreto di espulsione”, “diritti della persona”, “protezione internazionale” e molto altro.

giugno, 2018

  • 26 giugno

    Bando assistenti sociali: illegittimo se prevede il requisito di cittadinanza italiana

    Sono due i Tribunali italiani pronunciatisi sul bando dedicato ai mediatori culturali indetto dal Ministero della Giustizia. Sia Milano, sia Roma hanno giudicato illegittimo il concorso nella parte in cui si specifica il requisito, da parte dei candidati, di cittadinanza italiana per poter partecipare. Un requisito fatto valere dal ministero …

  • 22 giugno

    Centri per l’impiego e migranti: spiegato il concetto di ‘residenza’

    Non è un mistero che una norma, al suo interno, possa nascondere un problema interpretativo. È il caso del requisito di residenza necessario per l’iscrizione ai centri per l’impiego, per la spiegazione del quale è intervenuta ANPAL (Agenzia Nazionale politiche attive del lavoro). L’art. 11, comma 1, lett. c) del …

  • 21 giugno

    Corte d’Assise di Agrigento: riconosciuto lo stato di schiavitù dei migranti in Libia

    Sono già due i tribunali italiani ad aver riconosciuto lo stato di schiavitù in cui versano i migranti chiusi nei campi illegali in Libia. Dopo la pronuncia espressa dalla Corte d’Assise di Milano a ottobre 2017, ora la conferma avviene anche dalla Corte d’Assise di Agrigento. Amarilda Lici, avvocato di …

  • 15 giugno

    Avvocati d’ufficio: un business sulla pelle dei migranti?

    «Il problema è che c’è dietro un business, lo diciamo ad alta voce. Il 99% delle domande respinte è oggetto di ricorso e c’è il business degli avvocati d’ufficio che fanno milioni di euro sulla pelle di questi disgraziati e occupano le aulee dei Tribunali». Un punto di vista inedito …

  • 11 giugno

    Il caso Aquarius: ha ragione Salvini a voler chiudere i porti?

    Aquarius sì o Aquarius no. Porti aperti o porti chiusi. Malta o Italia? Il caos informativo intorno all’ultimo “tira e molla” fatto sulla pelle di esseri umani inermi è durato fin troppo. Un evento che sarà difficile da dimenticare soprattutto per il neo ministro dell’Interno, essendo questa la sua prima …

maggio, 2018

  • 23 maggio

    Siena: smantellato giro d’affari sull’accoglienza ai migranti

    Turbativa d’asta, appropriazione indebita e autoriciclaggio sono i reati emersi in tre centri di accoglienza del Senese, nei quali l’attività dei gestori era quella di intascarsi i soldi dedicati ad accoglienza e mantenimento dei migranti. Con l’operazione “Picket” e tramite segnalazione della prefettura, la Guardia di Finanza di Siena è …

  • 11 maggio

    Corte Ue: la valutazione del ricongiungimento familiare

    Le domande di ricongiungimento familiare tornano a far discutere all’interno dell’Unione. Il caso in questione ha inizio in Belgio, le quali autorità hanno respinto un buon numero di domande sulla base di rimpatri nei Paesi di provenienza accompagnati dal divieto di ingresso nel territorio dello Stato. In un ambito simile, …

aprile, 2018

  • 11 aprile

    L’omosessualità e la richiesta di protezione internazionale

    Nella sentenza n. 814/2018 della Corte d’Appello di Napoli un soggetto ricorre in giudizio per vedersi riconosciuto lo status di rifugiato, precedentemente negato, o, in subordine, la protezione sussidiaria. Ciò che l’ha spinto a fuggire dal suo paese, la Nigeria, è la feroce repressione penale attuata nei confronti degli omosessuali, …

marzo, 2018

  • 27 marzo

    Unione Europea: nuove proposte per i visti turistici

    Una recente proposta avanzata dalla Commissione Ue chiede di poter riformare la politica comune in tema di visti affinché, anche in termini di sicurezza e tecnologia, la procedura possa adattarsi alle novità in ambito di immigrazione. Si vuole sì agevolare turismo e commercio (solo il primo rappresenta il 10% del …

  • 13 marzo

    L’hotspot di Lampedusa chiude: al suo interno inadeguatezza violazione dei diritti umani

    Gravissime le condizioni di vita riscontrate all’interno dell’hotspot di Lampedusa. Questo, nel quale si verificano sistematiche violazioni dei diritti umani, è lo stato rilevato dalla delegazione di avvocati, mediatori culturali e ricercatori appartenenti a CILD (Delegazione Italiana per le Libertà e i Diritti civili), ASGI (Associazione Studi Giuridici sull’Immigrazione) e …