Home / Civile / Il contasecondi: countdown ai semafori

Il contasecondi: countdown ai semafori

Semaforo intelligente, sicuro e onesto

Il contasecondi per consentire agli utenti della strada di visualizzare il tempo residuo di accensione delle luci degli impianti semaforici è finalmente realtà. Infatti il 19 dicembre 2017 è entrato in vigore il Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 27 aprile 2017, pubblicato in G.U. 19 giugno 2017, n. 140, che detta le caratteristiche per omologare e installare il conto alla rovescia.

Il contatempo, obbligatorio in caso di installazione di nuovi impianti semaforici o di integrale sostituzione di quelli esistenti, è però facoltativo per i semafori già presenti sulle strade.
Il cronometro, consentendo all’utente della strada di meglio determinarsi, riduce sia le situazioni di rischio che la possibilità di venire multati.

Cosa faranno a questo punto i Comuni?
Investiranno per la sicurezza dei cittadini dotando i semafori di timer o preferiranno farne a meno al fine di continuare a rimpinguare la voce di bilancio di entrata da sanzioni?
Ora non ci sono più scuse per la politica.
Sicurezza stradale o certezza di fare cassa?

Cosa sceglierà il tuo Comune?


Via Giotto n.44, Porto San Giorgio (FM)
Tel: 0734 671554

Circa Staff

Staff

Redazione

Leggi Anche

Diffamazione e social network: nuovi casi, nuove riflessioni

L’evoluzione della giurisprudenza, per quanto riguarda i social network, è in fase di fermento. I …

Lascia un commento