Home / Archivio Tag: Diritto tributario

Archivio Tag: Diritto tributario

Corte Costituzionale, sentenza n. 114/2018: opposizione ex art. 615 c.p.c. e riscossione coattiva tributaria

La Corte Costituzionale, chiamata a pronunciarsi sulla legittimità dell’art. 57, comma 1, lettera a) del Dpr 602/73, nella parte in cui prevede che nelle controversie relative agli atti dell’esecuzione forzata tributaria successivi alla notifica della cartella o all’atto di intimazione ad adempiere, non sono ammesse le opposizioni ex art. 615, …

Leggi »

La motivazione nelle cartelle esattoriali

Originariamente l’obbligo di motivazione riguardava solo i provvedimenti giurisdizionali. Nulla era previsto per quelli amministrativi. Le cose sono cambiate con l’avvento della legge n. 241/1990; all’art. 3 è sancito che: Ogni provvedimento amministrativo, compresi quelli concernenti l’organizzazione amministrativa, lo svolgimento dei pubblici concorsi e il personale, deve essere motivato. La …

Leggi »

Debiti del defunto: come evitare di pagare?

L’erede risponde dei debiti del defunto con l’Agenzia delle Entrate? I debiti fiscali come ogni debito del defunto passano in capo agli eredi, sia per il capitale ossia il tributo, sia per gli interessi su questo maturati. Sono invece dovute dagli eredi le sanzioni pecuniarie amministrative previste per la violazione …

Leggi »

Facebook: da fiscalità globale a locale

Con un post nella sua newsroom, Facebook ha annunciato il suo cambio di rotta. Si passerà, infatti, da una struttura di vendita globale a una locale, cosicché i ricavi pubblicitari realizzati grazie ai team locali non vengano più contabilizzati presso la sede internazionale di Dublino ma dalla società presente nel …

Leggi »

Rimborsi Tari: prime problematiche

Non mancano le novità sul caso riguardante i rimborsi della Tari. Pare essere tutto pronto per farli partire: c’è la risoluzione 1/2017 del dipartimento delle Finanze, la quale certifica il diritto all’indennizzo, e sono pronti i moduli per le richieste. Non mancano alcune proposte da parte di alcuni sindaci, i …

Leggi »

Antitrust vs “tassa Airbnb”

Il Garante Antitrust stronca la cosiddetta tassa Airbnb, ovvero la cedolare secca sugli affitti brevi al 21%, in quanto «appare potenzialmente idonea ad alterare le dinamiche concorrenziali tra i diversi operatori, con possibili ricadute negative sui consumatori finali dei servizi di locazione breve». Nella segnalazione inviata ai presidenti di Camera …

Leggi »